Scambiatore caldaia Vaillant: la pulizia evita la sostituzione

Lo scambiatore di una caldaia è fondamentale poiché è li che l’acqua viene riscaldata. Però lo scambiatore della caldaia Vaillant, come per ogni caldaia, è frequentemente oggetto di problemi perché sensibile ai danni provocati dal calcare e dall’usura

esempio scambiatore caldaia Vaillant

Lo scambiatore di una caldaia è fondamentale poiché e li che l’acqua viene riscaldata. Però lo scambiatore della caldaia Vaillant, come per ogni caldaia, è frequentemente oggetto di problemi perché sensibile ai danni provocati dal calcare e dall’usura. Non sempre, però, bisogna sostituirlo per la soluzione è spesso la pulizia scambiatore caldaia

Sostituzione o Pulizia scambiatore caldaia Vaillant

Premettendo che la scelta finale dovrete sempre farla solo dopo aver ricevuto diagnosi e indicazioni del vostro tecnico di fiducia, il nostro esperto Franco ha alcuni consigli utili a capire come orientarsi.

Generalmente, la verifica sullo scambiatore della caldaia Vaillant avviene dopo che il cliente segnala problemi sull’erogazione di acqua calda, problemi di scarsa pressione di acqua calda, oppure di perdite di acqua.

Lo scambiatore tratta l’acqua, per cui se si perfora causa perdite visibili. Ovviamente la perforazione avviene superficialmente perché il suo corpo si compone di un corpo lamellare molto sottiile, oltre a tubazioni che possono venire intaccate dal calcare.

Quando lo scambiatore si perfora bisogna procedere con la sostituzione. In quel caso si individua l’esatto modello di scambiatore per caldaia Vaillant da voi installata.

Ma se lo scambiatore è intasato di calcare bisogna inizialmente ragionare sulla possibilità di fare la pulizia dello scambiatore

Scambiatore della caldaia Vaillant: il caso di un nostro cliente

Intervenuti presso l’immobile sito in via Giulia a Roma, il nostro tecnico interveniva su segnalazione di sporadici blocchi di uno scaldacqua Vaillant.

In fase di diagnosi, dopo l’esclusione di problemi di natura elettronica, il tecnico defini l’origine del problema proprio a livello dello scambiatore caldaia non di marca Vaillant, non originale, e soprattutto semi ostruito di calcare. L’indizio venne dato dalla presenza di ossidazioni evidenti sulla superficie esterna dello scambiatore, a livello dei raccordi idraulici di alimentazione.

In questo caso, trattandosi di una componente di scarsa qualità, poiché non di marca Vaillant, la pulizia dello scambiatore non venne consigliata. Non sarebbe stato possibile assicurarne un esito pienamente positivo, per cui insieme al cliente si optò per installare il nuovo scambiatore della caldaia Vaillant

Il nostro centro assistenza caldaie diede massimo supporto per reperire tempestivamente il nuovo scambiatore e tornare dal cliente per sostituirlo e portare a termine la riparazione

Potrebbero interessarti anche:

Menu