Vaillant Technoblock non parte

In fase di contatto telefonico il cliente denuncia la mancanza di acqua calda a causa. In realtà, dopo alcune domande mirate, scopriamo che la Technoblock non parte proprio quando l’acqua viene richiesta da uno qualsiasi dei rubinetti di casa.

Il cliente ci ha contattati per risolvere un problema alla sua caldaia Vaillant Technoblock che aveva smesso di produrre acqua calda e non si accendeva più. Il nostro tecnico ha eseguito un controllo generale della caldaia per rintracciare la causa specifica del problema dato. Il tecnico ha potuto notare che la caldaia presentava importanti accumuli di fuliggine e sporcizia che avevano bloccato la pompa dello scarico fumi. Non riuscendo ad avviarsi, questa non dava il consenso alla centralina la quale lasciava in blocco la Technoblock.

È stato necessario ripulire in modo approfondito la pompa e tutta la caldaia e sostituire anche il pressostato dell’aria che si era usurato irrimediabilmente. La fuliggine è, insieme al calcare, una delle cause principali di guasti e malfunzionamenti alle caldaie ma può essere contrastata efficacemente con una pulizia periodica che si prenda cura dell’impianto ed elimini i piccoli accumuli di sporcizia prima che questi si trasformino in blocchi nella caldaia.

Potrebbero interessarti anche:

Menu