Sonda Ntc Caldaia

sonda ntc caldaia

Fra le varie componenti che si possono trovare in una caldaia c’è la sonda NTC. Vediamo cos’è, a cosa serve e quali sono i guasti più frequenti che può causare con conseguenze rilevanti per l’intera caldaia e impianto di riscaldamento.

Cos’è la Sonda NTC nella caldaia

La sonda NTC è un termoresistore (o termistore), un apparecchio, quindi, che serve a misurare la temperatura. Esistono termoresistori positivi (PTC) e negativi (NTC). La caratteristica principale di questi resistori l’alto coefficiente di temperatura, i PTC hanno un coefficiente di temperatura positivo, perciò aumentano la loro resistenza con l’aumento della temperatura; gli NTC, invece, hanno un coefficiente di temperatura negativo (tra -6% e -2% per grado) ovvero riducono la loro resistenza con l’aumentare della temperatura.

Le sonde NTC nella caldaia hanno quindi il compito di controllare la temperatura, vengono impiegati anche nei termometri o nei circuiti elettrici per compiere la stessa funzione.

In particolare nella caldaia le sonde NTC sono due e servono a tenere sotto controllo la temperatura generale dell’impianto. Le sonde NTC nella caldaia possono essere a immersione o a contatto, a seconda del tipo di installazione che richiedono. Le sonde NTC rilevano la temperatura e la tramutano in segnale, da inviare alla scheda elettronica. A questo punto è possibile valutare se la temperatura rilevata è troppo bassa o troppo alta per il corretto funzionamento della caldaia. Nel caso in cui ci fosse una discordanza si verifica il cosiddetto blocco della caldaia, ovvero l’impianto cessa di funzionare e genera un errore, generalmente interpretabile attraverso il libretto di istruzioni.

Il corretto funzionamento delle sonde NTC in un impianto di riscaldamento è fondamentale , poiché servono ad evitare gravi incidenti come perdite di gas ed esplosioni.

Se la sonda NTC non funziona

Le caldaie sono progettate per mostrare uno specifico codice di errore qualora la sonda NTC non funzioni (codice diverso da modello a modello e da produttore a produttore). Per capire se una sonda NTC funziona bisogna utilizzare un tester (in Ohm).

Se il tester non restituisce alcun risultato vuol dire che la sonda è rotta e in tal caso occorre installare una nuova sonda NTC. È possibile anche che il malfunzionamento sia legato a una installazione errata, in tal caso occorre provare a installarlo nuovamente seguendo attentamente gli schemi della caldaia.

Per valutare il funzionamento della sonda e per procedere con la sua sostituzione o installazione occorre rivolgersi a tecnici specializzati, come già chiarito è un componente fondamentale per la sicurezza per l’impianto. Contattateci per richiedere un sopralluogo di ricerca guasto in caso di problemi tecnici

Potrebbero interessarti anche:

Menu